Obiettivi

La federazione italiana editori indipendenti (Fidare) non ha fini di lucro e si propone di perseguire i seguenti scopi:

  • costituire la rappresentanza nazionale degli editori italiani indipendenti;
  • favorire lo sviluppo di rapporti di reciproca conoscenza e collaborazione tra gli editori italiani indipendenti;
  • tutelare sempre e in qualsiasi sede gli interessi morali e materiali degli editori italiani, anche attraverso lo studio e la promozione di leggi regionali a favore dell’editoria;
  • promuovere e organizzare l’aggiornamento e la formazione professionale anche con la pubblicazione di prodotti editoriali e l’organizzazione di convegni e manifestazioni;
  • realizzare iniziative nei confronti di enti, istituzioni e amministrazioni pubbliche e private al fine di sensibilizzarle ai problemi dell’editoria regionale;
  • promuovere autonomamente o in collaborazione tutte le iniziative che possono concorrere alla diffusione del libro e della lettura e degli altri prodotti editoriali nonché della cultura italiana in Italia e nel mondo, con particolare riguardo alle comunità italiane all’estero;
  • promuovere la diffusione dell’immagine e la conoscenza degli editori italiani in Italia e all’estero;
  • promuovere e organizzare mostre, fiere ed eventi in Italia e all’estero e, in ogni caso, promuovere ed organizzare la partecipazione degli editori italiani a mostre, fiere ed eventi da altri promossi in Italia e all’estero;
  • promuovere e organizzare la formazione di cataloghi tematici tra gli editori italiani per una migliore diffusione in Italia e all’estero del libro italiano

Le linee guida dell’Associazione sono determinate esclusivamente dagli organi sociali, secondo le norme dello Statuto.

Organi associativi
Presidente
Anita Molino, Il leone verde edizioni
Vicepresidente
Carlo Delfino, Carlo Delfino editore